L’agenzia sulla sicurezza dei farmaci statunitense ha bloccato, in via “precauzionale”, la somministrazione del vaccino Johnson & Johnson. Si sospettano casi di trombosi legati all’utilizzo di questo vaccino. Si ripete quindi a distanza di pochissimo tempo lo stesso psicodramma già vissuto con Astrazeneca, altro vaccino altamente sospettato di provocare (in casi “rari”, dicono) trombosi cerebrali. E’ etico mettere in commercio prodotti che vengono poi sospesi in tempi così rapidi? Ne parliamo a “Dietro il Sipario” in compagnia di Pasquale Bacco, Domenico Mastrangelo e Fulvio Grimaldi
__________________________________________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65 C 0306 9163 55100 00000 9028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/39oj6up
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

✔️SEGUICI SU
Web: https://visionetv.it
Youtube: https://www.youtube.com/visionetv
Facebook: https://www.facebook.com/visionetv
Telegram: https://t.me/visionetv
Spotify: https://open.spotify.com/show/3aaE8rcRGBOADphOg7bLi0
Instagram: https://www.instagram.com/visionetv

  • 2619 Sostenitori attivi
    di 10000
  • 2617 Sostenitori