Il professore Paolo Becchi, profondo conoscitore delle dinamiche interne del M5S, non crede allo “scoop” del giornale spagnolo “Abc” che ipotizza l’esistenza di canali di finanziamento fra il Venezuela e il Movimento di Grillo. “Qualcuno manda messaggi ora perché il Movimento è diviso”, spiega Becchi.