Aleksandr Dugin fa il punto sulla scomparsa dell’unipolarità, la fine della società aperta con il trionfo delle società chiuse e la distruzione dell’Unione Europea.