Nell’aprile 2020 l’ex Premio Nobel per la Medicina nel 2008 per aver scoperto il virus hiv, Luc Montagnier, intervenuto durante una diretta televisiva francese ai microfoni di Pourquoi Docteur (https://www.pourquoidocteur.fr/Articles/Question-d-actu/32190-EXCLUSIF-La-these-d-un-virus-manipule-echappe-d-un-laboratoire-chinois-pave-mare-Pr-Luc-Montagnier), aveva dichiarato che parte del genoma del sars-CoV-2 sarebbe stato manipolato in laboratorio. Il virus sarebbe infatti il risultato di un lavoro di biologi molecolari, realizzato con una precisione e una minuziosità «da orologiai». Montagnier è stato attaccato con ferocia e zittito, trattato alla stregua di un paranoico. Per un anno e mezzo chiunque si sia permesso di sollevare un’ipotesi alternativa a quella mainstream sull’origine “naturale” del Sars-coV-2 è stato denigrato, perseguitato e ridicolizzato dai media. I debunkers sono stati sguinzagliati per stanare i dissidenti e screditarli, additandoli come dei pazzi cospirazionisti.

Perché trattare tematiche “scomode” merita automaticamente di finire nel recinto dei “complottisti”?

Eppure, dall’inizio della pandemia sono circolate testi alternative a quella “ortodossa”, via via sempre più accreditate. La coincidenza della comparsa del Sars-CoV-2 nella città di Wuhan dove sorge un importante laboratorio di virologia che studia proprio i coronavirus trasmessi dai pipistrelli ha dato adito ai primi dubbi e a ricostruzioni alternative sull’origine del contagio che sono state usate anche a scopo politico.

Neppure l’indagine dell’Oms, condotta in Cina, è riuscita infatti a mettere la parola fine sull’eterno dibattito sull’origine del virus.

Nelle ultime settimane le voci contrarie alla narrativa mainstream – anche provenienti dal mondo accademico-scientifico – hanno però iniziato a penetrare gradualmente, in diverse forme, oltre il muro di gomma mediatico…

Per approfondimenti:

Enrica Perucchietti, Luca D’Auria, “Coronavirus. Il nemico invisibile. Dalla minaccia globale al Grande Reset”, Uno Editori, https://unoeditori.com/prodotto/coronavirus-minaccia-globale-e-grande-reset-di-enrica-perucchietti/
__________________________________________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65 C 0306 9163 55100 00000 9028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/39oj6up
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

✔️SEGUICI SU
Web: https://www.visionetv.it
Youtube: https://www.youtube.com/visionetv
Facebook: https://www.facebook.com/visionetv
Telegram: https://t.me/visionetv
Instagram: https://www.instagram.com/visionetv

Visione TV

Visione Tv nasce per difendere la libertà di pensiero e di espressione oggi più che mai minacciata dal pensiero unico imposto da un sistema mediatico prevalente che ha perso il senso del limite e della misura

View all posts

Sostieni Visione TV

1.716 of 2.000 donors
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €25,00 mese