Lo shock globale indotto dall’11/9 e la percezione di una “minaccia estrema e globale” sconvolsero il mondo e generarono una serie di ripercussioni a catena di cui stiamo ancora oggi pagando il conto. Allora il governo Bush ne approfittò per ottenere un casus belli, introdurre leggi liberticide e “privatizzare il governo”. Questo fu possibile grazie alla “paura”, che troviamo protagonista degli eventi che stanno sconvolgendo e trasformando oggi il mondo.
A 20 anni esatti da uno shock globale che è stato sfruttato come un pretesto per stravolgere la società e inaugurare un ventennio di stati di emergenza ripetuti, oggi la paura ha indotto nell’opinione pubblica l’idea che si debba per forza scegliere tra salute e libertà per poter tornare a sentirsi “sicuri”. Si è convinta la popolazione della necessità di cedere libertà, privacy, diritti fondamentali, mostrando una cieca e passiva obbedienza nei confronti dell’autorità. Si sono convinti i cittadini a intraprendere un conflitto orizzontale, facendosi la guerra tra loro, legittimando la discriminazione di coloro che non vogliono sottoporsi a un siero sperimentale e l’ennesima spirale di odio e violenza
_____________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65 C 0306 9163 55100 00000 9028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/39oj6up
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

✔️SEGUICI SU
Web: https://visionetv.it
Youtube: https://www.youtube.com/visionetv
Facebook: https://www.facebook.com/visionetv
Telegram: https://t.me/visionetv
Instagram: https://www.instagram.com/visionetv

  • 2639 Sostenitori attivi
    di 10000
  • 2636 Sostenitori