Le persone che diffondono “disinformazione” sui sieri anti-Covid sono “criminali”, secondo Albert Bourla , CEO di Pfizer. A pochi giorni dal Pfizergate, ospite del think tank Atlantic Council, Bourla ha puntato il dito contro un gruppo “molto piccolo” di persone che fanno circolare informazioni “false”, continuando ad accreditare il frame che paragona i dissidenti e i ricercatori indipendenti a “criminali”.

Per difendersi dalle accuse dello scandalo Ventavia e dalle critiche sulle reazioni avverse, Pfizer ha anche pubblicato un meme su Twitter con risultati disastrosi. Il meme presenta un blob etichettato come “scienza” che trattiene una figura per impedirle di abbracciare una bolla chiamata “selvagge teorie della cospirazione”. Vedi tweet: https://twitter.com/pfizer/status/1458184495530758146?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1458184495530758146%7Ctwgr%5E%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fneovitruvian.com%2F

Il meme è stato introdotto così: “Di questi tempi è facile farsi distrarre dalla disinformazione, ma non preoccuparti… La scienza ti copre le spalle”. La reazione è stata inaspettata, con gli utenti che hanno condiviso il tweet rispondendo per le rime e facendo notare come la Big Pharma non copra certo le spalle a coloro che hanno riportato reazioni avverse.

L’azienda farmaceutica Pfizer-Biontech ha pensato bene di tutelarsi nel caso la somministrazione del vaccino da lei prodotto dia reazioni avverse.

Infatti, come riportato il 26 gennaio 2021 da Repubblica, se si legge attentamente il contratto firmato nel novembre 2021 tra la Commissione europea e l’azienda statunitense, e anche le due lettere d’ordine di 39 milioni di dosi al nostro Paese firmate dal commissario straordinario Domenico Arcuri, si capisce che, in caso di problemi, la casa farmaceutica si è mossa in maniera tale da scrollarsi di dosso qualsiasi tipo di problema. Pfizer ha voluto che nel contratto venissero inserite formule per «garantirsi il più possibile da reclami in caso di mancato rispetto del cronoprogramma». Non solo. Ha anche messo le mani avanti in caso di reazioni avverse alla somministrazione. Per questo, la società si dichiara non responsabile per eventuali richieste di risarcimenti e indennizzi. E a pagare, nel caso, sarà lo Stato italiano.
_____________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65 C 0306 9163 55100 00000 9028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/39oj6up
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

✔️SEGUICI SU
Web: https://www.visionetv.it
Youtube: https://www.youtube.com/visionetv
Facebook: https://www.facebook.com/visionetv
Telegram: https://t.me/visionetv
Instagram: https://www.instagram.com/visionetv

  • 3398 Sostenitori attivi
    di 10000
  • 3159 Sostenitori