E così dal primo maggio forse ci libereremo dalla mascherina, l’odioso e inutile feticcio che per due anni ha trasformato l’Italia in uno scenario da film distopico sugli zombie. Ma ovviamente il governo di Erode Draghi su impulso di Robertino Paranoia Speranza decide che non dappertutto ci si può liberare dalla mascherina: i cinema, i mezzi resteranno ancora imbavagliati. E soprattutto i bambini dovranno portare l’orrenda museruola. Perché a scuola l’obbligo continua. E già il sottosegretario alla Salute Andrea Costa aveva definito “ragionevole” il mantenimento dell’obbligo a scuola.

Tutto questo ha ovviamente suscitato proteste. La rete “Scuola in presenza” ne ha chiesto l’eliminazione perché “solo in Italia è rimasto questo obbligo”. Così pure il Cli.Va (Comitato per la Libertò di Scelta Vaccinale) ha indetto un’iniziativa di protesta consistente nel spedire lettere al Ministero dell’Istruzione per chiedere la cessazione dell’obbligo di mascherine a scuola.

L’accanimento sui bambini è simboleggiato dalla terribile foto che rappresenta dei bambini in mascherina accanto a calciatori senza. La foto è stata notata dal Collettivo Scuola Piemonte che nota “Un gioco da adulti. A pagare sono i bambini. Bambini, di cui due evidentemente sotto i sei anni, all’aperto, distanziati, con la mascherina, in mondovisione”.

A tutto questo si aggiunge un recente studio inglese che ha esaminato la recente ondata di casi di epatite
che ha colpito oltre un centinaio di bambini nel Regno Unito e in Europa che gli scienziati ritengono causate da lockdown e mascherine.

Lo sanno i vari Speranza, Draghi e Costa? E’ ignoranza oppure è l’estremo segno della sadicocrazia del governo Draghi? Eppure Draghi dimostrò già quando era presidente della BCE di non amare troppo i bambini.

Le mascherine sono cessate in tutta Europa. Sarebbe ora accadesse anche da noi.

ANDREA SARTORI

Invitiamo tutti a iscriversi al canale Telegram di Visione TV, con i contenuti esclusivi del nostro inviato in Ucraina Giorgio Bianchi. Per aiutare Visione TV a sostenere le spese per la missione di Giorgio Bianchi, clicca QUI: anche un piccolo contributo è importante!

  • 2270 Sostenitori attivi
    di 3000
  • 2270 Sostenitori