UE stanzia 200 milioni per Afghanistan, niente fondi per gli alluvionati in Germania

“200 MILIONI  EURO PER L’AFGHANISTAN”

La Commissione Ue stabilisce le priorità: non ci sono abbastanza soldi per le vittime delle inondazioni tedesche.

 

A quanto pare l’UE non ha i milioni di fondi promessi per aiutare le vittime dell’alluvione in Germania.  Per l’Afghanistan, invece, dopo l’ascesa al potere dei talebani, Bruxelles ha rilasciato rapidamente 200 milioni di euro di sostegno aggiuntivo.

Una vera sfortuna  per le vittime delle inondazioni tedesche in Renania~Palatinato e Renania settentrionale~Vestfalia: la loro alluvione è arrivato troppo tardi.

Il bottino  di Bruxelles per le vittime dei disastri naturali – 1,2 miliardi di euro – come già riportato dal gruppo mediatico Funke si è già svuotato.

Il presidente della Commissione Ursula von der Leyen lo ha scritto all’eurodeputato de Bündnis 90/Die Grünen (i verdi) Rasmus Andresen.  Von der Leyen ha scritto di una “situazione insoddisfacente per l’UE e i suoi cittadini”.

La dichiarazione della presidente VdL sembra un po’ una presa in giro nei confronti delle vittime del disastro, la situazione sarebbe peggiorata anche a causa della pandemia e avrebbe mostrato “l’inadeguatezza degli strumenti di solidarietà disponibili”.  Per il “fondo per la ricostruzione” – (“NextGenerationEU”) istituito in ballo durante la pandemia, l’Ue ha previsto un pacchetto di 750 miliardi di euro finanziato attraverso l’indebitamento stesso – garantito dagli Stati membri con la Germania come contribuente netto.

Solo poche settimane fa von der Leyen ha mostrato quando il gioco si fa duro quanto davvero si possa racimolare qualche centinaio di milioni di euro gratis a Bruxelles.

Pochi giorni dopo l’ascesa al potere dei talebani, ha annunciato ulteriori 200 milioni di euro per gli afghani nel Paese e nei Paesi limitrofi.

Poiché la Germania è il maggior contribuente netto dell’UE, i cittadini dell’UE nei villaggi distrutti sull’Ahr possono andare fieri sul fatto che quello è anche il denaro delle proprie tasse con cui gli afghani vengono aiutati.

TRADUZIONE DI LUCIANA LICARI

Fonte: https://www.tichyseinblick.de/daili-es-sentials/leyen-fluthilfe/amp/?__twitter_impression=true

Visione TV

Visione Tv nasce per difendere la libertà di pensiero e di espressione oggi più che mai minacciata dal pensiero unico imposto da un sistema mediatico prevalente che ha perso il senso del limite e della misura

View all posts

Sostieni Visione TV

2.178 of 2.000 donors
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €25,00 mese