2 giugno 1992, tra la strage di Capaci e quella di via D’Amelio, furono stabilite sul panfilo di Sua Maestà Elisabetta II le privatizzazioni dei principali asset pubblici italiani. A officiare la riunione, a cui presero parte le principali banche multinazionali, fu l’allora direttore generale del Tesoro, Mario Draghi.
Con Gilberto Trombetta, giornalista economico, discutiamo di come riprendere in mano pubblica tutte le aziende e i beni pubblici del popolo italiano, persi in quelle stagione di svendita selvaggia.

✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65C0306916355100000009028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/3yzNVId
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

source

  • 2271 Sostenitori attivi
    di 3000
  • 2271 Sostenitori