La procura di Bergamo chiude le indagini e iscrive Conte e Speranza nel registro degli indagati. Il sospetto è che si tratti di una “inchiesta suicida”, capace cioè di rimproverare i vertici politici dell’epoca con motivazioni esattamente contrarie rispetto a quelle che andrebbero promosse. Il Corriere sente l’amarezza del povero “mozzo” Agostino Miozzo. Repubblica scopre la villa segreta di Putin, raggiungibile solo tramite la oramai mitologica “ferrovia segreta”. Il Fatto ricorda l’imminente avvio di una commissione parlamentare d’inchiesta sul covid. Buon ascolto!
_____________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65C0306916355100000009028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/3yzNVId
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

You may also like

Comments are closed.