La Turchia è oggi una nazione strategica per decidere il futuro degli equilibri geopolitici complessivi. La posizione mediatoria di Erdogan rispetto al conflitto russo-ucraino innervosisce gli alleati della Nato che- secondo il governo di Ankara- non avrebbero titolo per porgere le condoglianze al popolo turco all’indomani di una strage consumatasi a Istanbul che sembra di matrice atlantista. Nel frattempo i capi dei servizi segreti di Russia e America si incontrano proprio nel Paese della “mezzaluna”. Per dirsi che? Ne parliamo a “Dietro il Sipario” in compagnia di Fabio Dragoni, Fulvio Grimaldi e Fulvio Scaglione. Buon ascolto!
_____________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65C0306916355100000009028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/3yzNVId
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

  • 2287 Sostenitori attivi
    di 3000
  • 2287 Sostenitori