Giovani, mortalità e vaccini: ecco la scomoda verità dimostrata dai dati europei

Gli ufficialissimi dati di Euromomo evidenziano una scomoda verità: le persone giovani e relativamente giovani stanno morendo molto, ma molto più del solito in tutta Europa, Italia compresa; il fenomeno si è palesato in modo particolarmente evidente sia nei ragazzi e nei giovani adulti sia durante l’estate, cioè al culmine delle campagne vaccinali. Tra gli anziani invece calano i decessi rispetto all’anno scorso.

I grafici Euromomo sull’eccesso di mortalità per tutte le cause riguardano 29 Paesi europei. Saltano agli occhi tre cose:

1) Prima cosa, a partire dal 2020 in tutta Europa si verificano quasi ininterrottamente eccessi significativi di mortalità per tutte le età, anche quando non sono in corso ondate di Covid, mentre in precedenza gli eccessi di mortalità per tutte le età andavano e venivano: ricorrevano durante i mesi più crudi dell’inverno, facevano qualche sporadica ricomparsa durante le canicole estive. Questo, come minimo, suggerisce che sistemi sanitari siano ovunque in affanno.

Il grafico qui sotto mostra gli eccessi di mortalità in Europa per tutte le età e per tutte le cause a partire dal 2017. La fascia azzurra segna l’intervallo statisticamente atteso; al di sopra della linea rossa tratteggiata si verifica un sostanziale incremento della mortalità. La retta orizzontale evidenzia gli anni e le settimane dell’anno. I dati delle ultimissime settimane di questo 2021, che sembrano segnare un calo a picco della mortalità in eccesso, sono basati essenzialmente su stime ricavate dagli anni precedenti: non rispecchiano dati assodati.

image.png

2) Seconda cosa che balza agli occhi dai grafici Euromomo: sempre a livello europeo, a partire dalla scorsa primavera – in pratica, dalle campagne vaccinali in poi – gli anziani con più di 65 anni stanno morendo meno o un po’ meno (dipende dai mesi) rispetto al 2020, anno in cui il Covid ha passato fra loro la falce. Le persone più vecchie – gli over 85 – sono anche quelle che ora stanno morendo di meno.

Il tempo dirà se fra gli anziani la mortalità quest’anno è calata perché i vaccini funzionicchiano e offrono protezione o se invece coloro che stavano come d’autunno le foglie sugli alberi sono già caduti l’anno scorso e sono rimaste fra noi soltanto le vecchie querce.

Il grafico Euromomo con gli eccessi di mortalità per tutte le cause fra gli over 65, riportato qui sotto, evidenzia il 2021 con la linea celeste; il 2020 è la linea blu. La linea orizzontale tratteggiata, sulla quale è quasi interamente sovrapposta la linea color nocciola del 2016, rappresenta la mortalità statisticamente attesa per quella fascia di età. Gli eccessi di mortalità fra gli over 65 (e anche gli eccessi di mortalità per tutte le classi di età, come mostrano altri grafici qui non riportati) si producono ininterrottamente in Europa a partire dalle ultime settimane del 2016, anche se prima Covid si trattava di eccessi contenuti.

Ecco comunque il grafico Euromomo che evidenzia come gli over 65 nel 2021 (linea celeste) muoiano di meno rispetto al 2020 (linea blu).

3) La terza cosa che i grafici Euromomo evidenziano rappresenta la scomoda, scomodissima verità: al contrario dei vecchi, in tutta Europa le persone giovani e relativamente giovani stanno morendo molto, molto più di quanto statisticamente atteso e anche molto più rispetto al già tragico 2020. Per la classe di età 15-44 anni è evidente l’impennata delle morti in eccesso a partire da maggio-giugno, in concomitanza temporale con la vaccinazione generalizzata dei giovani. Ecco i grafici (il 2021 è sempre in celeste).

La mortalità insolitamente alta fra i giovani va avanti dalle prime settimane dell’anno, all’esordio delle vaccinazioni. L’impennata della mortalità giovanile in concomitanza temporale con il decollo della campagna vaccinale generalizzata in quella classe di età non significa che esiste un provato rapporto di causa-effetto. Però sarebbe utile se qualcuno indagasse per confermare o dissipare il dubbio.

DON QUIJOTE

Viviana Leonardis

View all posts

Sostieni mensilmente Visione TV

2.497 of 10.000 donors
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €25,00 mese

Sostieni mensilmente Visione TV

2.497 of 10.000 donors
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €25,00 mese