La notizia, di ieri sera, ha già fatto il giro del mondo: il Giappone ha appena richiamato ben 1,6 milioni di dosi del vaccino Moderna perché “contaminate da sostanze estranee”. La segnalazione, secondo il governo di Tokio, è arrivata da diversi hub vaccinali che hanno riscontrato anomalie nelle fiale ancora sigillate e di produzione spagnola.

Ma pochi minuti fa, fonte Nikkei Asia, è arrivato un dettaglio ancora più sconcertante. Il Ministro della Sanità giapponese è infatti sceso in particolari sulla contaminazione delle dosi, ed ha dichiarato che la sostanza mescolata al vaccino all’interno delle fiale potrebbe essere di origine metallica.

Così il ministro:

“E’ una sostanza che reagisce ai magneti. Potrebbe essere metallo”.

I portavoce di Moderna hanno annunciato un’investigazione sull’impianto spagnolo, che secondo loro potrebbe essere all’origine della contaminazione.

—- Update: Il sequestro dei lotti Moderna da parte del governo giapponese è stato avviato in seguito al decesso di due persone, due trentenni morti pochi giorni dopo l’inoculazione. Lo riferisce il Japan Times.

  • 2287 Sostenitori attivi
    di 3000
  • 2287 Sostenitori