Giacomo Gabellini, analista geopolitico ed esperto di economia, sottolinea l’inutilità dell’enfasi che accompagna la cosiddetta “global tax”. “Le grandi multinazionali continueranno a pagare tasse risibili mentre si aggrava a dismisura in Occidente la crisi sociale”

  • 3523 Sostenitori attivi
    di 10000
  • 3187 Sostenitori