Il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità il disegno di legge Calderoli sull’autonomia differenziata: un provvedimento che rischia di spaccare l’unità nazionale e di aumentare le diseguaglianze tra le Regioni e cittadini, in violazione dell’articolo 3 e dell’articolo 5 della Costituzione. Nel ddl la determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni (i cosiddetti lep) viene attribuita a una “cabina di regia” e la fissazione attraverso dpcm. Il governo Meloni fa così tornare in auge lo strumento tanto caro a Giuseppe Conte, che consente di evitare il controllo di costituzionalità da parte della Consulta.

_____________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65C0306916355100000009028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/3yzNVId
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

You may also like

Comments are closed.