Una dichiarazione congiunta di cooperazione tra Nato e Unione europea è stata sottoscritta il 10 gennaio 2023: fatto particolarmente grave, poiché si parla del “valore” di una difesa complementare e inter-operabile (anche per i Paesi Ue che non fanno parte del Patto atlantico). Adesso arriva un commento che fa riflettere, da parte di Maria Zakharova, portavoce del Ministero degli Esteri russo: “Se i cittadini degli Stati dell’Ue, che nelle condizioni di crisi sistemiche sorte per colpa dei Paesi occidentali sono costretti a pagare il costoso confronto con i propri portafogli, sono interessati a tutto questo, è una grande domanda. Se sono pronti a rimanere dipendenti dal nuovo ordine mondiale, a sacrificare i loro interessi nazionali per compiacere gli Stati Uniti, quella sarà la loro scelta. Ma questo ordine mondiale non sarà mai più un ‘globo della Nato e dell’Ue’, per quanto Washington e Bruxelles lo sognino”.

_____________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65C0306916355100000009028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/3yzNVId
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI