Guai in vista per Roberto Burioni. Il suo tweet in cui equiparava coloro che per vari motivi hanno deciso di non vaccinarsi a dei “sorci” ha sollevato aspre polemiche e indignazione per i toni violenti e denigratori. Dagli sfottò sui social alla condanna di numerosi esponenti politici e intellettuali, ora si passa ai fatti.

Il Codacons ha infatti annunciato la volontà di depositare un esposto all’Ordine dei Medici chiedendo la radiazione immediata di Burioni.

“Il Codacons, pienamente favorevole ai vaccini anti-Covid e alla campagna di vaccinazione avviata in Italia, non può accettare che un medico, onnipresente sui mass media e sui canali televisivi privati e pubblici, possa lasciarsi andare ad affermazioni disgustose e insulti raccapriccianti nei confronti dei cittadini che, per i più disparati motivi, non possono o non vogliono vaccinarsi”.

Lo fa sapere l’associazione che comunica che

“per tale motivo chiede oggi ufficialmente la radiazione dall’albo per Roberto Burioni, che in un post ha definito ‘sorci’ coloro che non si sottopongono al vaccino augurando agli stessi gli ‘arresti domiciliari’”.

You may also like

Comments are closed.