Torna il senso unico a piedi: la demenziale creatività dei sindaci Covid

La prima volta accadde a Bergamo, nell’ormai lontano maggio 2020. Non fece notizia però: si trattava di una “sperimentazione”, e all’epoca a Bergamo tutto era scusabile. Fece notizia, invece, il solito sindaco di Pesaro Matteo Ricci che una ne fa e cento ne pensa: nel novembre 2020, istituì il “senso unico alternato” per i pedoni nelle vie dello struscio della sua città, naturalmente “per evitare assembramenti”. Le foto delle strade del centro di Pesaro con frecce e cartelli, e dei vigili appostati agli incroci a dirigere il traffico davanti alle vetrine fecero il giro del web. “Mancano solo i cani da gregge”; “Servono anche le luci di posizione?”; “Grossa multa se passeggi contromano”, così si commentava ridendo su Twitter.

La cosa finì lì, e fu archiviata come una delle tante idee demenziali in tempi di Covid, insieme ai lanciafiamme di De Luca. Ma forse si archiviò troppo in fretta, perché a qualcuno la cosa deve essere piaciuta. Si avvicina il Natale, con il Natale le solite restrizioni Covid, e con queste i sindaci che danno fondo alla creatività demenziale utile a finire in prima pagina. Il senso unico pedonale ha tutta l’aria di diventare un’istituzione: a Roma si approntano transenne per indirizzare il gregge, a Firenze i sensi unici nelle vie dello shopping, a Napoli addirittura il senso unico tout court a San Gregorio Armeno, la via dei presepi, con minacce di chiusura totale se c’è troppa gente (c’è sempre troppa gente).

La scusa della variante omicron è troppo appetitosa per lasciarsela sfuggire. E così, ecco i nostri governanti sperimentare altre demenziali restrizioni che si ispirano a quelle tipiche degli stati totalitari. Ricordate i talebani che vietavano i nastri vhs? Ecco, siamo su quel genere di provvedimenti. Che servono solo a dimostrare che io sò io e voi non siete un c…, e che posso imporre al popolino qualsiasi assurdo capriccio pena “la multa”. E il popolino si sottometterà, a tutto.

 

Debora Billi

View all posts

Sostieni Visione TV

2.623 of 10.000 donors
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €25,00 One Time

Sostieni Visione TV

2.623 of 10.000 donors
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €25,00 One Time