Il cancelliere Olaf Scholz ha sottolineato la storica responsabilità della Germania nel sostenere l’Ucraina contro la guerra di aggressione della Russia. “Abbiamo imparato una lezione chiave dalla storia catastrofica del nostro paese tra il 1933 e il 1945″, ha detto il politico dell’SPD in un discorso televisivo l’8 maggio 1945, in occasione del 77° anniversario della fine della seconda guerra mondiale in Europa. Si leggeva: ” Mai più guerra. Niente più genocidio. Niente più tirannia”. Nella situazione attuale, questo può significare solo: “Difendiamo la giustizia e la libertà – dalla parte degli attaccati. Sosteniamo l’Ucraina nella lotta contro l’aggressore”.
Scholz ha sottolineato di essere profondamente convinto che il presidente russo Vladimir Putin non avrebbe vinto la guerra. L’Ucraina sopravviverà. “La libertà e la sicurezza prevarranno, così come la libertà
e la sicurezza ha trionfato sulla mancanza di libertà, sulla violenza e sulla dittatura 77 anni fa”. Oggi, fare del proprio meglio per contribuire a questo significa “mai più”. Questa è l’eredità dell’8 maggio.
_____________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65C0306916355100000009028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/39oj6up
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

✔️SEGUICI SU
Web: https://www.visionetv.it
Youtube: https://www.youtube.com/visionetv
Facebook: https://www.facebook.com/visionetv
Telegram: https://t.me/visionetv
Instagram: https://www.instagram.com/visionetv

  • 3538 Sostenitori attivi
    di 10000
  • 3196 Sostenitori