Riemerge lo spauracchio dei “troll russi”, denunciato con forza dal Presidente della Repubblica Mattarella in visita in Moldavia. Per il Corriere la disinformazione di Mosca costituirebbe un grande pericolo, considerato come notoriamente i nostri media siano governati da servi di Putin come Enrikov Mentanov e Brunja Vespinskij. Repubblica grida al golpe contro il premierato, bei tempi quando i governi si facevano nel buio delle stanze dei padroni dei giornali. La Verità torna a bastonare Pfizer sulla questione dei vaccini covid

You may also like

Comments are closed.