Pubblichiamo una clamorosa notizia raccolta dal giornalista Pepe Escobar, che risulta tanto più interessante in ragione di tutta la sua carriera, durante la quale è stato spesso capace di accedere a fonti riservate (tanto in Oriente quanto in Occidente), ma pesandole, e perciò abile nel diffondere informazioni in anticipo sulla corrente dominante dei media. Impossibile ignorarne la portata.

Buona lettura!

 

ESCLUSIVO – LA VERA STORIA DELLA CONTRORISPOSTA ISRAELIANA

 di Pepe Escobar.

Da una fonte di informazioni di altissimo livello.

In Asia.

NON Russia-Cina.

Sebbene la partnership strategica, ovviamente, scambi al massimo livello 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Confermato e riconfermato.

Sarà fantastico sapere cosa sente Sy Hersh dalle sue fonti sulla Beltway washingtoniana.

Eccoci qui.

Inizialmente Israele ha scelto di rispondere con la forza estrema.

Un F-35 carico di una bomba nucleare è stato inviato a est sopra la Giordania.

La missione: provocare una detonazione ad alta quota sull’Iran che avrebbe provocato un incremento delle linee elettriche ad alta capacità, paralizzando la rete elettrica iraniana e disabilitando tutti i dispositivi elettronici.

Un attacco con impulso elettromagnetico EMP.

Tuttavia…

… Mentre l’F-35 israeliano stava lasciando lo spazio aereo giordano è stato abbattuto dall’aeronautica russa.

Quindi la versione pubblicizzata della controrisposta israeliana è stata una vera parodia.

Alla fine, tutte le parti hanno deciso di non pubblicizzare la vera notizia – per allentare l’escalation di quella che avrebbe potuto trasformarsi in una Terza Guerra Mondiale.

 

Tratto da: https://t.me/rocknrollgeopolitics/11024.

 

 

You may also like

Comments are closed.