I giornali mainstream continuano falsamente a dipingere Salvini come un politico in grado di favorire il recupero di rapporti sereni con la Russia per agevolare l’inizio di una era multipolare. Repubblica racconta di fantomatici contatti fra la Lega e Russia Unita, partito del Presidente Putin. La verità è un’altra: Salvini è parte integrante di un governo che oggi arma i nazisti del battaglione Azov mentre fino a ieri sosteneva il neocon Mario Draghi. Il Corriere dedica finalmente un articolo al caso Assange dal contenuto palesemente vergognoso. Il Fatto spiega che gli Stati Uniti di Biden respingono i tentativi di arrivare al “cessate il fuoco” nella striscia di Gaza

You may also like

Comments are closed.