Draghi presenta in Senato il suo “Piano nazionale di ripresa e resilienza” (l’acronimo è PNRR) scritto e pensato per soddisfare i burocrati europei. Non c’è nulla sul salario minimo mentre tutto l’impianto rispolvera la solita e nefasta logica neoliberista che punta sulla “competitività”, gli “investimenti stranieri” e la necessità di rispettare i “vincoli esterni”. Da Mario Monti a Mario Draghi non è cambiato nulla? Ne parliamo a “Dietro il Sipario” in compagnia di Guido Salerno Aletta, Giuseppe Pennisi, Mattia Crucioli e Paolo Borgognone

__________________________________________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65 C 0306 9163 55100 00000 9028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/39oj6up
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

✔️SEGUICI SU
Web: https://visionetv.it
Youtube: https://www.youtube.com/visionetv
Facebook: https://www.facebook.com/visionetv
Telegram: https://t.me/visionetv
Spotify: https://open.spotify.com/show/3aaE8rcRGBOADphOg7bLi0
Instagram: https://www.instagram.com/visionetv

aleotta

View all posts

Sostieni Visione TV

2.623 of 10.000 donors
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €25,00 One Time

Sostieni Visione TV

2.623 of 10.000 donors
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €25,00 One Time