A quasi un decennio dal flop dei Google Glass, Apple ha ufficializzato il suo nuovo dispositivo per la realtà mista, che permette agli utenti di interagire con elementi virtuali integrando però parte del mondo reale. L’annuncio dell’azienda di Cupertino ha suscitato un coro di perplessità. Alla scarsa praticità si aggiunge il prezzo astronomico: 3499 dollari.

Ma il problema sostanziale di questi dispositivi è il senso di isolamento connaturato alle esperienze immersive. Dopo l’alienazione sociale imposta dai governi durante il triennio pandemico, ora si vuole, tramite il richiamo della comodità, dell’innovazione e dell’intrattenimento, convincere le persone ad abbracciare i paradisi artificiali della tecnologia e isolarsi sempre di più, chiudendosi in gabbie digitali.
_____________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65C0306916355100000009028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/3yzNVId

✔️ Finalmente disponibile il secondo numero di “Visione, un altro sguardo sul mondo” – Il moderno prometeo artificiale – ORDINALO ORA https://bit.ly/3Irtinq

✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

✔️ FERMA LA GUERRA CON UNA FIRMA: https://raccoltafirme.cloud/app/user.html?codice=RIPUDIA_LA_GUERRA

You may also like

Comments are closed.