La FDA dice no alla terza dose. Ma i giornaloni invece scrivono “sì”

Per capire come funzionano i media, la giornata di oggi è quella giusta. La notizia è la seguente: la FDA americana, organo equivalente di EMA e Aifa, ha detto NO alla terza dose di vaccino per tutti i cittadini. Unica eccezione: gli over 65 e i fragili.

Come è stata riportata tale importante notizia in Italia? L’agenzia Adnkronos la dà correttamente:

No a terza dose vaccino per tutti, voto del panel FDA

Ma la correttezza finisce qui. Il resto dei media si lancia in avventurosi titoli nel disperato tentativo di dare ad intendere che la FDA sia d’accordissimo sull’ammannire la terza dose alla popolazione. A cominciare, indecorosamente, dall’ANSA:

Usa, ok consiglieri Fda a terza dose Pfizer dai 65 anni

Un bell “ok” sparato grande, e poi “Parere contrario alla terza dose per tutti, dai 16 anni in su” (la vera notizia) confinato nel catenaccio. Ancora più indecorosa Rainews, che trasforma furbescamente il no in un sì:

Vaccini, consiglieri Fda: “Sì a terza dose Pfizer per ultra 65enni”

suggerendo velatamente che la FDA, entusiasta, approvi per gli anziani e magari in futuro per tutti. E le testate più “popolari”? Fanpage si getta anch’esso sull'”ok”:

Usa: ok consiglieri Fda a terza dose Pfizer dai 65 anni

Il Corriere della Sera incredibilmente glissa del tutto: l’importante decisione del FDA non viene neppure menzionata in tutta la home page, forse c’era da riservare il posto alle novax incinte intubate. Unico a salvarsi? Il Fatto Quotidiano, che seppure non a caratteri cubitali informa nel titolo con dovizia:

Usa, la Fda vota contro la terza dose di vaccino sotto i 65 anni. “Forniti pochi dati da Pfizer sulla sicurezza”

Insomma, sembra proprio che la vera notizia sia questa: “Oggi in Italia UN giornale ha dato una notizia come si deve“. E’ proprio un evento raro… come l’uomo che morde il cane.

Visione TV

Visione Tv nasce per difendere la libertà di pensiero e di espressione oggi più che mai minacciata dal pensiero unico imposto da un sistema mediatico prevalente che ha perso il senso del limite e della misura

View all posts

Sostieni Visione TV

2.178 of 2.000 donors
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €25,00 mese