Jacopo Coghe, portavoce del movimento “pro vita”, sottolinea i grandissimi rischi insiti nella legge Zan. “Corriamo il serio pericolo di vedere criminalizzati i concetti che fondano la dottrina cristiana e cattolica”.

  • 2605 Sostenitori attivi
    di 10000
  • 2604 Sostenitori