di Massimo Mazzucco.

Il Fentanyl è un oppioide sintetico, decine di volte più potente dell’eroina. Sta devastando le classi povere degli Stati Uniti, con conseguenze che tutti abbiamo imparato a conoscere, vedendo i video delle varie città americane. Non a caso la chiamano “la droga degli zombie”.

Ora il Fentanyl sta arrivando anche in Italia. Tracce di Fentanyl sono state trovate nell’eroina che viene venduta in strada a Perugia.

Si presume che i narcotrafficanti – ma soprattutto la mafia – stiano iniziando a testare questa droga sul nostro mercato, prima di invaderlo con quantità industriali.

Naturalmente sappiamo benissimo che, negli Stati Uniti, la diffusione di questo tipo di droghe è assolutamente tollerata – se non addirittura alimentata – dallo stesso governo. Il Fentanyl infatti sta svolgendo un ruolo “sociale” molto simile a quello che svolse l’LSD negli anni ’70: devastare le popolazioni più povere – neri e ispanici soprattutto – rendendole assolutamente innocue dal punto di vista sociale. Un nero o un ispanico strafatti di acido ben difficilmente troveranno la capacità di ragionare e di protestare per la loro condizione sociale.

Purtroppo la stessa cosa sta succedendo con il Fentanyl: in un momento di massima crisi economica, nella quale le classi più povere sono ridotte letteralmente alla fame, ecco comparire una droga miracolosa che rende assolutamente innocua questa potenziale bomba sociale.

Succederà la stessa cosa anche da noi?

 

Tratto da: https://t.me/luogocomune2/246.

You may also like

La catastrofe diplomatica

di Pierluigi Fagan. Da qualche anno, i teorici della diplomazia alla Henry Kissinger invitano a rendersi conto che non c’è ...

Mattarella e le Fake News

di Matteo Bortolon – La Fionda. La recente uscita del presidente Mattarella riguardo le fake news russe in Moldavia potrebbe ...

Tempi surrealisti

di Pierluigi Fagan. Fino pochi giorni fa, al culmine della guerra più di parole che di fatti in Ucraina, alcuni ...

Comments are closed.