da MultipolareNews – t.me/multipolarenews

Bene, allora… c’è qualche appassionato di intelligenza artificiale qui? Abbiamo alcune novità per te. Ti presentiamo il nuovo membro del Consiglio di amministrazione di OpenAI (Chat GPT), Paul Nakasone. È un generale dell’esercito statunitense, ex capo del Cyber ​​Command ed ex capo della NSA. È stato anche il principale lobbista della FISA (la legge sulla sorveglianza di massa).

Previsto, infatti. Con tutto quello che comporta. Ciò comporta quanto segue:

1️⃣ Già la metà degli utenti esperti pone domande più complesse di “dove comprare il pane” non a Google, ma a GPT. Naturalmente, tutte le domande a GPT sono rese anonime e nessuno dubita dell’onestà di OpenAI. Sì, come no. Mi sono fatto una bella risata.

2️⃣ La potenza computazionale richiesta per addestrare questo modello è colossale e oltre ogni comprensione. Pertanto ora può essere addestrato su molte cose che prima non erano necessarie. Questa cosa può elaborare enormi volumi di documenti in un lampo. Se inizia a funzionare per l’esercito, beh… hai capito.

3️⃣ Un ringraziamento speciale a coloro che forniranno i PDF segreti GPT e gli chiederanno di riassumerli. Quanto più conveniente diventa questo strumento, tanto più casi simili si presenteranno. E lo strumento continuerà inevitabilmente a migliorare.

Alla fine, sarà come Starlink. È stato realizzato in modo che i bambini affamati in Africa potessero avere accesso a Internet ad alta velocità, ma ora lo utilizzano tutti i quartieri generali ucraini, Baba-Yagas e USV.

La realtà è: gli americani stanno riproponendo il modello di intelligenza artificiale più avanzato e potente per uso militare e di spionaggio.

Tratto da: t.me/multipolarenews/3560.

Multipolare News

You may also like

Joe, la stupidità e The Donald

di Ingrid Atzei.   Ieri l’altro, è cronaca, qualcuno ben addestrato – non certo il defunto occhialuto Thomas Matthew Crooks ...

Comments are closed.