Cinque milioni per le Marche in ginocchio dopo l’alluvione. Li ha stanziati il Consiglio dei ministri di venerdì 16, che ha anche deciso deciso di mettere a disposizione dell’Ucraina una somma di entità ignota ma presumibilmente ben più cospicua. Si parla di 700 milioni.

Lo stanziamento per l’Ucraina è nel decreto Aiuti Ter: quello appunto che il Governo ha approvato venerdì. Nel comunicato stampa di Palazzo Chigi si legge che i soldi per l’Ucraina fanno parte “delle iniziative assunte dall’Unione europea nel quadro della nuova Assistenza Macrofinanziaria (AMF) eccezionale”. Non si specifica però l’ammontare.

L’Italia ha già dato all’Ucraina 200 milioni destinati alle scuole. Per  conoscere la cifra stanziata venerdì, bisogna attendere attendere la pubblicazione del decreto Aiuti Ter in Gazzetta Ufficiale. Secondo anticipazioni di stampa, all’Ucraina andrebbero 700 milioni. Così ha titolato la solitamente ben informata agenzia ADN Kronos; così si legge  sulla bozza del decreto che i media hanno diffuso.

5 milioni per marche alluvionate, 700 milioni per ucraina

Terminato il Consiglio dei ministri, si è svolta la conferenza stampa. In quell’occasione, come scrive Repubblica, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha annunciato che durante la seduta il governo aveva stanziato 5 milioni per “i primi interventi” nelle Marche.

cinque milioni per alluvione marche e 700 milioni per ucraina

L’alluvione si è verificata nella notte del 15 settembre. Al momento, le vittime accertate sono 11. Si cercano ancora un bambino di otto anni ed una donna di 56. I centri più colpiti sono nelle zone di Senigallia (Ancona) e nell’Alto Pesarese, ai confini con l’Umbria. Capannoni e campi allagati, edifici sventrati… Difficile la stima dei danni. Il video, girato a Pergola, può contribuire ad avere un’idea della situazione complessiva.

GIULIA BURGAZZI

 

  • 4541 Sostenitori attivi
    di 10000
  • 3558 Sostenitori
 
 

Ultimi Video