E così sono in arrivo gli sceriffi del termostato. Anche durante i lockdown Covid vigevano norme relative ai comportamenti individuali e la relativa sorveglianza. Ne abbiamo viste di ogni, compresi gli elicotteri e i droni dispiegati per contrastare le grigliate di Pasquetta. Lo facevano per il nostro bene, ecchediamine: se incontri la gente, ti ammali e fai ammalare.

Ora al posto del Covid c’è il piano del ministro Cingolani per risparmiare gas riducendo il riscaldamento: ma probabilmente non basterà per superare l’inverno. Al posto del “Ti ammali e fai ammalare”, c’è il fatto che un uso “moderato e responsabile” dell’energia “aiuta il Paese”, per citare la campagna di comunicazione governativa. Sottinteso: chi non abbassa i termosifoni non ama la patria. E al posto di elicotteri e droni forse adesso per controllare arrivano, ebbene sì, i vigili urbani.

campagna risparmio energia riscaldamento

Il gas scarso e stracaro è una conseguenza delle sanzioni alla Russia, che la maggioranza degli italiani vorrebbe ritirare. Ma di ritirare le sanzioni, il Governo e l’Unione Europea non parlano proprio.

Invece, fanno ricadere la responsabilità sui comportamenti individuali. Qualcosa del tipo: devi abbassare i termosifoni per dimostrare che ami la patria e non devi consumare il gas che servirebbe alle fabbriche e alle vecchiette.

I governanti non si limitano a far balenare l’ipotesi di raid punitivi a cura dei vigili urbani. Oltre al bastone, usano la carota: il freddo giova alla salute. A questo proposito, fin dal luglio scorso gli organi di informazione mainstream hanno cominciato a portarsi avanti col lavoro.

risparmiare gas fa bene alla salute

Per la verità, negli anni passati trovava adeguato spazio anche l’opposta scuola di pensiero: il freddo fa venir fame e mette voglia di dolci, dunque bisogna fare attenzione a non ingrassare.

abbassare termosifoni freddo fa ingrassareTant’è.  Per i politici e i governanti presentemente assisi nelle stanze dei bottoni, gli italiani sono dei bambini da blandire e minacciare per ottenere i comportamenti desiderati: “Se mangi tutti gli spinaci, ti vengono i muscoli come quelli di Braccio di Ferro”; “Se non sputi il nocciolo delle ciliegie, ti crescono gli alberi dentro la pancia”.

Mai fare così con i bambini. Hanno memoria lunga e, una volta scoperta la bugia, non potranno più fidarsi di chi li ha ingannati. Gli elettori italiani non sono bambini. E hanno la memoria lunga anche loro.

GIULIA BURGAZZI

  • 4255 Sostenitori attivi
    di 10000
  • 3437 Sostenitori