di Marco Cosentino.

Nel suo più recente post su Substack, Vinay Prasad, docente alla UCSF (l’Università della California – San Francisco), elenca almeno 12 punti sui quali Anthony Fauci, immunologo consigliere del governo USA e principale promotore di misure di contenimento quali mascherine, distanziamento, chiusure e via dicendo, ha mentito in maniera più o meno fraudolenta.
https://www.drvinayprasad.com/p/anthony-fauci-objectively-did-a-bad
Curiosamente, pare che anche Fauci, così come l’ex ministro della salute del governo italiano Roberto Speranza, sia alle prese con la promozione di un suo libro nel quale racconta che “è andato tutto bene”.
Qualche settimana fa, anche Siguna Mueller suo suo Substack si era occupata di Fauci, confrontando le sue dichiarazioni di fronte al Congresso USA con le sue medesime pubblicazioni e riscontrando molteplici sostanziali contraddizioni. Ad esempio, mentre davanti al Congresso afferma che “i vaccini covid sono sicuri ed efficaci e rappresentano un traguardo senza precedenti nella storia della vaccinologia”, in un articolo scientifico riconosce che “il SARS-CoV-2 come altri virus respiratori non è adeguatamente controllato dai vaccini” che “danno un’immunità scarsa e di breve durata”. Il post di Siguna Mueller merita di essere letto per intero.
https://siguna.substack.com/p/dr-fauci-sworn-testimony-vs-his-publication.
Per parte nostra, ci occupammo tempo fa di Fauci e delle sue dichiarazioni per osservare come i sedi ufficiali costui abbia ammesso serenamente di essersi inventato la massima parte delle misure di contenimento della pandemia, e in particolare distanziamento e mascherine ai bambini, mentre non esisteva né esiste alcuna evidenza a supporto loro. Uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Science Advances mostra anzi in maniera alquanto solida che nessuna delle misure messe in atto dai vari governi ha avuto alcun impatto sostanziale sulla diffusione del virus (https://www.sensible-med.com/p/anthony-fauci-failed-during-the-coronavirus).
https://t.me/MarCosent/3091
Ora, che dire? La lista delle onorificenze e dei riconoscimenti conferiti a quest’uomo è lunghissima. Di recente, nel nostro paese Fauci è stato insignito nel 2022 di un titolo di dottore di ricerca dall’Università La Sapienza di Roma (https://www.uniroma1.it/it/notizia/dottorato-di-ricerca-honoris-causa-ad-anthony-fauci), e nel 2023 della laurea ad honorem in medicina e chirurgia dall’Università degli Studi di Siena.
Certo, se quella che viene fuori da questi post fosse l’integrità di coloro che hanno gestito ai massimi livelli l’emergenza covid, tanti aspetti assurdi e incomprensibili, che hanno contribuito a rendere drammatici e troppo spesso tragici questi anni, rischierebbero di avere una spiegazione fin troppo chiara.

Tratto da: https://t.me/MarCosent/3156.

You may also like

Comments are closed.