Difenderemo la libertà non solo con la parola ma anche con lo scritto

Cari amici, viviamo tempi molto particolari, dominati da una oligarchia globalista che ha scatenato una guerra feroce contro il buon senso, la logica e la verità

Tempi assurdi, dove la tragedia e la farsa si fondono fino a diventare indistinguibili

Tempi pericolosi, perché nel silenzio pavido di chi capisce ma non protesta, si annullano i diritti fondamentali con la scusa di una emergenza cavalcata all’infinito da una cinica struttura di potere che si nutre di paure. 

Questa dittatura non andrà via da sola. Senza l’impegno costante e coraggioso delle migliori personalità che questo Paese ferito e umiliato esprime il totalitarismo in salsa sanitaria metterà radici. 

L’obiettivo di chi ci governa è quello, in primo luogo, di scardinare la stabilità mentale di uomini resi acriticamente passivi dalla propaganda martellante organizzata da media controllati dalle élite finanziarie. Trasfigurare ogni essere vivente in un untore potenziale, costretto di continuo a dimostrare di non essere veicolo di un nemico invisibile e subdolo è il sogno inconfessabile dei padroni senza volto né dignità. Torneremo (forse) alla normalità solo dopo avere obbedito a tutti gli assurdi ordini che provengono da autorità screditate, brave perlopiù nello smentirsi da sole. 

Questa dissimulata furia dittatoriale si regge anche sulla bieca e volgare repressione del dissenso, per il tramite delle solite società private che in rete oscurano i canali di chi resiste, o perfino per mezzo della temeraria strumentalizzazione di corpi dello Stato usati dai padroni per impedire agli oppositori politici di manifestare dissenso contro le scelte del governo. Respiriamo chiaramente atmosfere degne del Cile di Pinochet o, se preferite, dell’Argentina di Videla. 

Mai come adesso è importante perciò denunciare senza sosta, con lo scritto e con la parola, la devastante deriva in atto, mettendo insieme le intelligenze più brillanti che non intendono arrendersi. 

Per questo sono orgoglioso di presentare l’avvio del blog di Visione Tv, spazio di libertà che cercherà di offrire quotidianamente a ognuno di voi una lettura della realtà antitetica rispetto a quella preparata nei circuiti tenebrosi di un mainstream che non informa ma manipola e suggestiona

Abbiamo il dovere di combattere insieme questa decisiva guerra spirituale e culturale senza calcoli né opportunismi. Noi faremo il nostro dovere fino in fondo.

FRANCESCO TOSCANO

Francesco Toscano

View all posts

Sostieni Visione TV

1.716 of 2.000 donors
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €25,00 mese