Ecatombe di atleti nel ciclismo. Altra ecatombe di atleti nel tennis, con addirittura 15 ritirati agli Open di Miami fra i quali l’italiano Jannik Sinner. Smettono di gareggiare in massa per problemi di salute. Super visitati e super controllati, e all’improvviso i malanni: ne vengono fuori di ogni…

L’anno scorso non succedeva: singoli episodi si sono sempre verificati, certo, ma si trattava di fatti isolati. La situazione fra i ciclisti italiani è tale che venerdì scorso il portale specializzato Tuttobici Web ha parlato apertamente di piena emergenza

si contano decine e decine di corridori che si fermano, uno via l’altro. Il malumore in mezzo al gruppo è crescente, quanto la preoccupazione […] Possono essere i vaccini? Va chiaramente indagato e studiato

Come ha  dimostrato la vicenda di Djokovic, per gli atleti è praticamente impossibile rifiutare le vaccinazioni anti Covid.  Nessuno può dire, è ovvio!, che la vaccinazione sia la causa dei malori a valanga: e infatti non lo dice nemmeno Tuttobici Web, che anzi in proposito sta attento a tenere la mano leggera.

Però proprio i paladini della vaccinazione avrebbero tutto l’interesse a dissipare ogni sospetto su un un fenomeno mai salito agli onori delle cronache fino alla massiccia campagna vaccinale. La stessa cosa vale per le morti improvvise fra bambini e ragazzi in età di scuola. Ma sembra che nessuno voglia prendere sul serio la cosa. Ci sono solo casi di cronaca rispetto ai quali Tuttobici web, meritoriamente, si interroga.

Lo stress, gli allenamenti durissimi, la necessità di pedalare con abbigliamento tecnico superleggero anche quando nevica e grandina non fanno certo bene alla salute dei ciclisti. Ma, in questo, dall’anno scorso nulla è cambiato.

Limitandosi ai nomi famosi, hanno avuto malori o problemi cardiaci, compresa la miocardite, i ciclisti Gianni Moscon, Elia Viviani, Martina Fidanza, Gianni Moscon, Diego Ulissi, Nairo Quintana… Fin qui l’elenco della Gazzetta dello Sport, al quale bisogna aggiungere Sonny Colbrelli, accasciatosi al Giro di Catalogna.

Non ci sono solo i problemi cardiaci, oltretutto. Come scrive Tuttobici Web, troppi team faticano a mettere insieme una squadra da presentare al via per

 una serie di patologie che vanno dalle tracheobronchiti a bronchiti influenzali, fino alle infezioni delle alte vie respiratorie

Non si tratta di Covid, aggiunge il portale, che invoca e approfondimenti. Si potrebbe adombrare il sospetto di debolezze generalizzate del sistema immunitario? Certo anche per il tennis sarebbe veramente il caso di prendere il toro per le corna e di capire cosa diamine succede.

I malori agli Open di Melbourne e il caso di Rafa Nadal sono stati solo l’inizio. Ora fra i 15 ritiri agli Open di Miami si annovera anche l’italiano Jannik Sinner. Vesciche ai piedi la causa ufficiale. Fanno oggettivamente un male cane. Possibile che un professionista dello sport non riesca a procurarsi un paio di calzature adeguate?

GIULIA BURGAZZI

Invitiamo tutti a iscriversi al canale Telegram di Visione TV, con i contenuti esclusivi del nostro inviato in Ucraina Giorgio Bianchi. Per aiutare Visione TV a sostenere le spese per la missione di Giorgio Bianchi, clicca QUI: anche un piccolo contributo è importante!

  • 3396 Sostenitori attivi
    di 10000
  • 3159 Sostenitori