Chef Rubio, noto per le sue battaglie contro il genocidio consumato ai danni del popolo palestinese, è stato massacrato di botte. Il mainstream però, sempre pronto nel condannare l’istigazione all’odio dei “populisti”, in questo caso tace in ossequio al principio dell’omertà. Solo Il Fatto pubblica un trafiletto asettico. La Repubblica preferisce continuare a diffamare il Presidente slovacco Robert Fico, ancora in bilico fra la vita e la morte, mentre il Corriere rosica di fronte al rapporto strategico costruito dalla Russia di Putin con la Cina di Xi Jinping

You may also like

Comments are closed.