Il muro della propaganda bellica inizia a mostrare vistose crepe, dalla sconfitta dei neonazisti dell’Azov, (descritti come irriducibili pronti a morire e poi invece usciti con la bandiera bianc)a, ai tatuaggi con svastiche e volto di Hitler mostrati al mondo nei video girati dai russi fino alle testimonianze dei civili russofoni che raccontano la loro verità sul conflitto. Anche la propaganda sanitaria è ormai talmente smentita dai fatti da risultare involontariamente comica. Eppure, nonostante il plateale fallimento delle misure imposte dal “governo dei migliori”, il gruppo capitanato da Draghi e Speranza non solo non chiede scusa agli italiani e non si dimette, ma continua a comprimere la nostra libertà.
_____________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65C0306916355100000009028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/39oj6up
✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

✔️SEGUICI SU
Web: https://www.visionetv.it
Youtube: https://www.youtube.com/visionetv
Facebook: https://www.facebook.com/visionetv
Telegram: https://t.me/visionetv
Instagram: https://www.instagram.com/visionetv

  • 3632 Sostenitori attivi
    di 10000
  • 3256 Sostenitori