Il presidente della Camera Kevin McCarthy ha annunciato martedì che chiederà alle sue commissioni di aprire un’indagine formale di impeachment nei confronti del presidente Joe Biden, anche se devono ancora dimostrare le accuse secondo cui avrebbe tratto profitto direttamente dagli affari esteri di suo figlio.

La mossa arriva in mezzo a una crescente pressione da parte del suo fianco destro affinché vada avanti con l’inchiesta, compresi alcuni della sua estrema destra che hanno minacciato di estromettere McCarthy dal suo incarico se non si muoverà abbastanza rapidamente su un’indagine di impeachment. McCarthy sta anche cercando di assicurarsi voti nell’ambito dei negoziati per mantenere i finanziamenti al governo oltre la scadenza del 30 settembre per evitare una chiusura.

“Si tratta di accuse di abuso di potere, ostruzione e corruzione”, ha detto il repubblicano della California in un discorso fuori dal suo ufficio a Capitol Hill. “Richiedono ulteriori indagini da parte della Camera dei Rappresentanti. Ecco perché oggi chiedo alla nostra Camera (alle commissioni) di aprire un’indagine formale di impeachment nei confronti del presidente Joe Biden”.

Le indagini del GOP condotte dalla Camera non hanno ancora fornito alcuna prova diretta che il presidente abbia beneficiato finanziariamente dalla carriera di Hunter Biden all’estero.

Il portavoce della Casa Bianca per la supervisione e le indagini, Ian Sams, l’ha definita “la politica estrema nella sua forma peggiore”.

“I repubblicani della Camera hanno indagato sul presidente per 9 mesi, e non hanno trovato prove di illeciti… I suoi stessi membri del GOP lo hanno detto… Aveva promesso di votare per aprire l’impeachment, ora ha fallito perché non lo ha fatto” avere sostegno… La politica estrema nella sua forma peggiore”, ha detto Sams in un post su X, la piattaforma precedentemente nota come Twitter.

Secondo una fonte repubblicana, l’annuncio di McCarthy di “dirigere le commissioni” ad aprire un’inchiesta formale significa che non ci sarà alcuna votazione in sala per autorizzare formalmente l’iniziativa, segnando un’inversione per il presidente della Camera rispetto ai commenti fatti in precedenza. McCarthy aveva valutato di saltare un voto di inchiesta sull’impeachment – e ha ricevuto critiche dai democratici per essere ipocrita, dal momento che una volta aveva criticato i democratici per aver contemplato la stessa cosa – McCarthy ha poi rilasciato una dichiarazione a Breitbart promettendo di tenere una votazione in sala se avessero seguito quella strada.

Prima di fare l’annuncio di oggi, McCarthy ha avvertito il suo gruppo dirigente e i presidenti dei comitati, secondo molteplici fonti.

Secondo una fonte, i tre gruppi dovrebbero assumere la guida: il Comitato giudiziario della Camera, guidato dal deputato Jim Jordan dell’Ohio; il comitato di sorveglianza della Camera, guidato dal rappresentante James Comer del Kentucky; e il Comitato House Ways and Means, guidato dal rappresentante Jason Smith del Missouri. Tutti e tre sono stati coinvolti nelle indagini sulla famiglia Biden.

Si prevede che McCarthy e altri eminenti repubblicani della Camera faranno un passo forte in una conferenza speciale di giovedì sulle indagini del Congresso guidate dai repubblicani, fonti familiari hanno detto alla CNN martedì scorso.
_____________
✔️SOSTIENICI TRAMITE BONIFICO:
IBAN: IT65C0306916355100000009028
INTESTATO A: VISIONE TV
SWIFT: BCITITMM
CAUSALE: DONAZIONE

✔️SOSTIENICI TRAMITE PAYPAL E CARTA DI CREDITO: https://bit.ly/3yzNVId

✔️ Disponibile il quinto numero di “Visione, un altro sguardo sul mondo” – “Il ritorno dell’Inquisizione” – ORDINALO ORA https://bit.ly/45tEd98

✔️ISCRIVITI AL CANALE: https://bit.ly/2SQWDNI

You may also like

Biden, Urano ed io

di Pino Cabras. La realtà supera sempre l’immaginazione. Lo scorso 4 luglio, per presentare le funzioni cognitive dell’imperatore rincitrullito, avevo ...

Comments are closed.