da Social Trackers.

Google è così potente che ci nasconde altri sistemi di ricerca e siti di cui, molti, non conoscono nemmeno l’esistenza.
Sarebbe da ricordarle che la conoscenza si costruisce con il confronto e l’alternativa, non con il monopolio.

Di seguito, alcuni utili siti web:

🔸www.refseek.com 🔸 un motore di ricerca per risorse accademiche; più di un miliardo di fonti: enciclopedie, monografie, riviste.

🔸www.worldcat.org 🔸 una ricerca del contenuto di 20mila biblioteche mondiali; scoprirai dove si trova il libro raro più vicino di cui hai bisogno.

🔸 https://link.springer.com🔸accesso a oltre 10 milioni di documenti scientifici: libri, articoli, registri di ricerca.

🔸www.bioline.org.br 🔸è una biblioteca di riviste scientifiche sulla bioscienza pubblicata nei paesi in via di sviluppo.

🔸http://repec.org🔸volontari provenienti da 102 Paesi hanno raccolto quasi 4 milioni di pubblicazioni su economia e scienze correlate.

🔸 www.science.gov 🔸è un motore di ricerca statale americano per oltre 2200 siti scientifici; più di 200 milioni di articoli sono indicizzati.

🔸 www.instoria.it 🔸rivista online di storia e informazione.

🔸 https://www.scilit.net/ 🔸 contiene più di 148 milioni di articoli scientifici Open Access.

🔸www.base-search.net 🔸è uno dei potenti siti di ricerca di testi accademici; oltre 100 milioni di documenti scientifici, il 70% è gratis.

Fonte: https://t.me/socialtrackers.

You may also like

Democrazia e cavalli di Troia

di Pierluigi Fagan. Juan Carlos de Martin ha scritto un libricino di pronta beva, dal bel titolo stile Sesto Empirico ...

Comments are closed.