Grande scoop di Repubblica che rilancia la voce dell’anonimo barista moscovita Aleksandr pronto a contestare Putin nel giorno della “grande festa patriottica”. In compenso l’operaio russo Kulikov attacca il ministro ucraino Kuleba. Il Corriere si schiera in difesa del governatore Toti, grande amico della “virostar” Bassetti. Il Fatto ricorda come in Ucraina siano già presenti truppe Nato per stessa ammissione del polacco Tusk

You may also like

Comments are closed.